FEDERICO GIOIA RIENTRA POSITIVAMENTE ALLE CORSE
Il ritorno di Federico Gioia alle competizioni è avvenuto in occasione del primo round della Mitjet Italian Series sull’Adria Raceway. Il giovane pilota lucano si è comportato ottimamente, dimostrando che le doti velocistiche sono assolutamente intatte e raggiungere la parte alta della classifica Mitjet è un obiettivo possibile in breve tempo.
Federico è tornato in gara su un tracciato a lui non particolarmente congeniale, così come non lo è per il suo compagno di squadra, e padre, Luciano, impegnato tra i driver “A” della Serie organizzata da Motorquality.
Federico si è comportato ottimamente fin dalle qualifiche, siglando il settimo tempo con pista bagnata e non restando staccato dai migliori. In gara-1 Federico ha concluso in settima posizione, senza commettere alcun errore nonostante il fondo bagnato e l’ingresso della safety car che ha spezzato il ritmo di guida.
In gara-2, con la pista completamente allagata, Federico ha pagato una situazione tecnica non perfetta, che non gli ha consentito di correre al meglio.
Per Luciano, dopo la qualifica in undicesima posizione, gara-1 e gara-2 non sono state facili a causa di piccoli errori dovuti alla lotta serrata con gli avversari su di un fondo estremamente insidioso. Così Luciano ha concluso in dodicesima posizione entrambe le gare.
A rendere ancor più impegnativo il ritorno alle corse di Federico ci hanno pensato, come detto, le mutevoli condizioni meteo, che hanno reso l’esame ancor più duro.

Adesso entrambi, Federico e Luciano, guardano al prossimo round della Mitjet Italian Series con entusiasmo e ottimismo, poiché l’appuntamento del 7 e 8 maggio sul circuito di Misano li vedrà scendere in pista su di un tracciato a loro amato.

Federico Gioia – Pilota #89 Mitjet Italian Series “A”

“Il rientro è stato positivo perché ero fermo da tre anni e il livello dei piloti Mitjet è molto alto. In gara-1 ho badato soprattutto a non commettere errori e ho confermato il buon settimo posto delle qualifiche.
gara-2 non è stata positiva come mi aspettavo, le condizioni dell’asfalto erano difficili e non abbiamo adottato le migliori soluzioni con la squadra, pertanto analizzeremo la situazione a freddo per non ripetere gli errori fatti. 
Il bilancio del week end resta comunque positivo e mi ha trasmesso sensazioni che mi fanno prevedere che sarà possibile essere competitivi nelle prossime gare.”

Luciano Gioia – Pilota #89 Mitjet Italian Series “A”

“Abbiamo avuto qualche problema con le gomme nella seconda gara, purtroppo il circuito e il meteo del week-end non hanno aiutato a trovare il ritmo adeguato poiché le condizioni cambiavano ad ogni ingresso in pista e si doveva trovare un nuovo feeling con la pista. Questa gara è da guardare e considerare come un test di allenamento concluso positivamente.
I prossimi appuntamenti si svolgeranno su piste interessanti che mi piacciono e già questo è uno stimolo ulteriore.”